Home / Vita privata / Visita medica per la patente fatta (con difficoltà)

Visita medica per la patente fatta (con difficoltà)

Nei giorni scorsi avevo scritto un post nel quale indicavo i documenti (e la moneta) che mi son stati richiesti per fare il certificato medico necessario per l’aggiornamento della patente di guida. Oggi finalmente sono riuscito a fare tale certificato ma non senza difficoltà.

Il tutto inizia con il mio arrivo all’ASL dove un segretario mi chiede se ho preso l’appuntamento per fare la visita, io dico che non mi era stato detto dovessi farlo e lui prontamente risponde che dal primo di aprile è così. E il 27 marzo non lo sapevate (così avrei preso l’appuntamento)?

Ovviamente protesto e mi informano che il problema è tecnico poiché la dottoressa che dovrebbe fare questo certificato segue tre ambulatori, e quindi non c’è. Io chiedo se non ci sia un altro dottore in grado di rilasciare questo certificato e il segretario parte alla ricerca di questo medico. Risultato che non se ne trova uno… all’ASL. Insomma, mi son ritrovato nella condizione grottesca di essere all’ASL, sevizio pagato con il mio SSN, dove erano presenti 4 segretari e nessun dottore.

Impuntatomi, più per una questione di principio che altro, dopo 5 minuti un dottore è saltato fuori e mi ha fatto la visita che mi aspettavo: quattro domande sulla mia storia medica, un paio di risposte su dei colori e la classica visita oculistica in cui leggi le lettere. Durata della visita 10 minuti, attesa 20, costo 41 €.