Home / Aziende / Passa a Tre Italia e il credito diminuisce da solo
Benvenuto 3 Italia
Il benvenuto di 3 Italia... vieni a scoprire chi sono e cosa fanno

Passa a Tre Italia e il credito diminuisce da solo

Oggi vorrei parlare di Tre Italia, l’operatore di telefonia mobile approdato per ultimo su questo mercato, oramai 10 anni fa.

Ne parlo poiché nella mia vita ho avuto esperienza con tutti gli operatori (nasco con Wind, passo a TIM e quindi a Vodafone, per tornare poi in TIM) ma mai con la 3. Ne parlo soprattutto perché, essendo passato da poco con questo operatore, ho avuto, fino a ora (e stiamo parlando di 15 giorni) già una pessima esperienza.

Il mio principale dubbio riguardava la copertura fuori dalla città, ma vivendo comunque per il 90% del tempo a Milano, o zone limitrofe, ho deciso di tentare e dare una chance anche a Tre Italia.

Raccontiamo i fatti: cerco un nuovo operatore per risparmiare qualcosa e per avere un servizio migliore rispetto a TIM con cui mi trovavo, mi imbatto nell’offerta All-in 400 extra, la quale, riassumendo molto velocemente, al costo di 10 euro mensili mi da:

  • 400 minuti
  • 400 sms
  • 4 GB di traffico

Che per un malato di Internet come me sono necessari. Inoltre mi son fatto ingolosire dal fatto che questa offerta, ogni 6 mesi, raddoppia minuti ed sms.

Il costo originale è di 12 euro, che diventano 10 se ti leghi a loro per 30 mesi e attivi entro una tot. data.

Bene, ho tutto ciò che è necessario per fare l’attivazione e pagare 10 euro… andiamo!!!

Il passaggio è veloce e indolore, dopo due giorni sono già con l’operatore perfettamente funzionante.

C’è da fare il passaggio del credito residuo da Tim a 3 Italia, avevo ancora 28 euro di credito, quindi mi adopero subito per recuperare questi soldi. L’operatore mi dice che serve qualche giorno e quindi attendo.

Dopo pochi giorni, in effetti, mi arriva un sms da Tre con il quale mi dicono che ho a disposizione 11,99 che mi sono stati accreditati… peccato che non c’era nulla sul mio credito.

SMS di accredito credito residuo

L’SMS con cui mi comunicavano l’accredito

Chiamo l’operatore e mi dice che dopo un paio di giorni mi verranno accreditati. In effetti è così, dopo due giorni mi vengono accreditati. Durante la telefonata l’operatore si perde, vede in qualche posto 15,90 euro, non so, fa confusione, ma mi dice che in un paio di giorni mi sarebbero arrivati.

C’è però un problema: partivamo da 28 euro e siamo arrivati a 11,99… i restanti?

L’operatore della Tre mi informa che questi sono arrivati da Tim… va bene, non posso controbattere, chiamo Tim e chiedo estratto conto e sono ancora in attesa. Qui c’è una mancanza di Tim, ma li richiamerò e cercherò di farmelo mandare. Mancano 16 euro, l’operatore della Tre mi ha anche anticipato che probabilmente Tim tratterrà dei costi e che l’operatore britannico trattiene 2 euro. Ma da 2 euro di Tre a 16 di Tim la differenza è un po’ tanta… quindi c’è da capire dove son finiti questi soldi.

Lasciamo da parte questi “piccoli” dettagli e vediamo altro. Dovrò probabilmente sbrigare la situazione con il mio vecchio operatore (almeno spero che sia veramente così).

Sin dal primo giorno ho notato degli ammanchi sul conto, piccolissime cifre, parliamo di decine di centesimi, ma la questione mi ha insospettito poiché con praticamente tutto coperto, e solo pochi giorni di attività, era strano aver già speso una quarantina di centesimi.

Ho così controllato l’APN, per capire se non avevo impostato uno errato, ma si trattava di quello giusto.

Chiamo ancora l’operatore il quale subito, senza quasi ascoltarmi, mi dice che ho sforato i limiti mensili. Gli spiego che non sono sprovveduto, che ho già controllato e non è normale ci siano ammanchi. Mi chiede se ho un iPhone, rispondo di sì e mi dice che è il messaggio di attivazione di iMessage.

Ringrazio e chiudo… cerco su Internet e in effetti iMessage all’attivazione manda un sms internazionale che Tre mi fa pagare 30 cents. Mancano ancora 10 cents ma archivio il tutto come risolto.

Attivazione iMessage con SMS internazionale

La prova dell’SMS internazionale servito per attivare iMessage

Passano ancora pochi giorni e trovo nuovamente un ammanco di 9 cents. Controllo su app di Tre e trovo 0,09 euro per spese dovute a App&Store di Tre… faccia perplessa e chiamo ancora l’operatore per capire di cosa si tratta. Mi spiega che c’è un segnalibro e che probabilmente ci son finito dentro per errore e che queste pagine costano 0,09 cents a consultazione.

Ammanco nel credito per app&store di 3

Ammanco di 9 cents dovuto a App&Store di 3

Io però sono certo di non esserci andato e sono abbastanza certo anche della prima volta, quei 10 cents che ancora mancavano e che avevo archiviato.

Ammanco per App&Store di Tre Italia

Primo ammanco, di inizio contratto, di altrettanti 9 cents per App&Store di Tre

Se è un segnalibro ci sarà una pagina Web e quindi ci sarà nella cronologia di Safari… ecco, guardate voi stessi (PS: orologi, borse e collanine non le ho cercate io ma la mia ragazza, giusto per essere chiari :) ).

Cronologia di navigazione del telefono

La cronologia di navigazione dove non appare App&Store di Tre Italia

Nessun accesso a nessuno store il giorno 14… Non è che siamo in presenza di una “truffa di Tre“??? Chiedo eh (e metto in virgolette perché non voglio accusare nessuno)… mi piacerebbe però avere risposte.

Purtroppo non ho la controprova poiché la cronologia di inizio luglio oramai è tardi per recuperarla.

Comunque sia, i problemi non finiscono qui. Ricordate che dovevo pagare 10 euro al mese? Bene, da Rid mi arriva la richiesta per 15 euro. Aspetto un paio di giorni per avere nell’estratto conto l’operazione e scopro che si tratta di Tre che mi addebiterà il 21 luglio questi soldi. Ma io dovevo pagare 10…

Chiamo l’operatore che mi dice che c’è da inviare un fax (UN FAX, UN FAX, nel 2015 UN FAX… sì, un fax) con i documenti e la richiesta di chiarimento o di addebbito/accredito o chissà di quale altra diavoleria. L’operatore dice testuali parole:

Mandi un fax e la ricontatteremo in giornata

Il fatto??? Nessuno mi ha contattato e pagherò per il primo mese 15 euro anziché 10 e forse poi me li riaccrediteranno.

Semplice passare a Tre vero? Offerte convenienti vero? Ricordo male o il loro claim faceva:

Meglio cambiare no!?

No… la risposta è no, non è meglio cambiare. 10 giorni almeno 5 telefonate e badate bene perché non è semplice parlare con un operatore Tre. Infatti bisogna chiamare, decidere cosa si vuole, lasciare una “prenotazione” e poi verrete richiamati, attenzione a non perdere la telefonata perché è complesso farsi richiamare.

Ah, ricordate il dubbio sulla copertura di Tre? Sì!? Bene, a Milano nessun problema, un buon operatore (forse c’è di meglio in giro), ma se vi spostate un po’ di più… addio. Ero in provincia di Varese (attenzione, ho detto Varese, non Appennini né Aspromonte, parlo di Varese, in Lombardia) e il mio cellulare era completamente morto, mentre amici e parenti, con i loro Tim, Vodafone e Wind (perfino Wind che certamente non eccelle) si scambiavano foto e video, io facevo il calimero della situazione…

Un consiglio? State valutando Tre? Allontanatevi immediatamente da quel sito, chiudete tutto, uscite dal 3Store, cambiate idea…

PS: ci dovessero essere nuovi sviluppi aggiornerò l’articolo.

Update 1 del 20 luglio 2015: ovviamente a seguito del mio fax non ho ricevuto alcuna chiamata o comunicazione, quindi ho telefonato io nuovamente oggi la Tre dove un maleducato, e decisamente sgradevole, operatore mi ha risposto che è chiaro il perché dei 15 euro: 10 euro per il mensile + 5 euro per l’attivazione.

Al di là del fatto che io ho già pagato un’attivazione della scheda, dal valore di 10 euro (con 5 di ricarica), comunque ho letto le condizioni della promozione all’arrogante operatore.

Soprattutto ho letto questo passaggio:

Costo di attivazione ALL-IN 400 Extra pari a 9€, scontato a 0€ per i nuovi Clienti che richiedono la portabilità del numero

Al ché ho due domande:

  1. Mi chiedo dove ha studiato matematica l’operatore, poiché a casa mia 10 + 9 fa sempre 19 e mai 15, quindi comunque ci sarebbe un errore;
  2. Anche qualora fosse 15 (o 19, o il prezzo che preferiscono), gli operatori sono messi al corrente su ciò di cui danno assistenza?

Per completezza di informazioni aggiungo lo screenshot con le condizioni, prese direttamente dal sito dell’operatore.

Costo di attivazione All in 400 extra

Le condizioni economiche di All in 400 extra

Ecco, a quel punto, dopo avergli letto le condizioni, l’arroganza dell’operatore è cambiata.

Mi è stato detto che è stato autorizzato ad accreditare i 5 euro e che li troverò entro un paio di giorni sul credito del telefonino.

Aspettiamo e vediamo…

Update 2, sempre del 20 luglio: per evitare di sbagliare, ed essere sicuro che il mio problema sia chiaro, ho condiviso il link di questo articolo via messaggio diretto a Tre (su invito di Tre stessa che evidentemente non ha piacere a parlare pubblicamente dei problemi che riscontra), la quale dice di non poter aprire i link. Glielo ho accorciato e questa volta messo in pubblico, magari ce la faranno ad aprirlo.

Ecco il tweet… risponderanno risolvendo?

Update 3 del 21 luglio: dall’ufficio centrale di Tre, quindi non un call center, si son scomodati dopo la segnalazione attraverso tweet. I problemi son stati risolti e i soldi riaccreditati. Il dipendente di Tre aveva letto benissimo questo post e conosceva bene la questione. Hanno ammesso che era presente un errore (incongruenza) tra i dati del sito e le loro direttive e hanno sottolineato come faranno rimborsi a tutti gli utenti.

Il gentile operatore mi ha disattivato anche tutte le possibili “distrazioni” come l’App&Store.