I codici di Leonardo da Vinci

Pubblicato Etichettato come Mondo e vita vissuta

Saranno esposti al castello sforzesco, a Milano, il 24 Marzo prossimo i codici di Leonardo da Vinci.

Infatti Milano custodisce un prezioso manoscritto datato XV secolo contenente alcuni appunti di Leonardo da Vinci. Questo libretto è noto come Codice Trivulziano. Questo libro di solito è custodito dalla Biblioteca Trivulziana.

Questo libro è uno dei due custoditi dalla città lombarda, l’altro è il Codice Atlantico, custodito nella biblioteca Ambrosiana.

Questi due codici leonardeschi sono gli unici custoditi a Milano, dove Leonardo da Vinci ha vissuto a partire dal 1506. Come si può notare questa esposizione avviene proprio nel cinquecentenario dall’arrivo di Leonardo da Vinci nella cittadina Milanese.

Il codice, inoltre, verrà di nuovo analizzato filologicamente per il lessico usato. Questo codice contiene circa 8.000 vocaboli ed è una testimonianza quasi unica del lessico di quel tempo. Oltre ai vocaboli il codice, questo libro, contiene tantissimi disegni e schemi sul duomo e su studi d’arte militare.

La mostra sarà nella Sala delle Asse che contiene anche affreschi di Da Vinci. La decorazione della volta fu commissionata da Ludovico il Moro proprio a Leonardo da Vinci.